Piazza Vittoria, 5 - Monselice (PD)    

Liechtenstein lo stato conosciuto da pochi

Vi vogliamo portare a conoscenza di un piccolo staterello che sicuramente molti di voi non l’hanno mai sentito nominare, il Liechtenstein, principato situato tra Austria e la Svizzera.
Ora che te l’abbiamo detto, prova a prendere una cartina geografica e controlla bene se abbiamo detto una bugia o la verità.

Se volete trascorrere una vacanza diversa dal solito, questo è il posto giusto.

Il Liechtenstein è uno dei pochi stati che non ha sbocchi sul mare, ma solo la parte occidentale del confine è bagnato dal fiume Reno.
Avendo un territorio prevalentemente montuoso il suo clima è abbastanza mite grazie ai venti che soffiano da sud ed offre una serie di ottime stazioni sciistiche.
La sua capitale è Vadus, situata lungo la riva destra del fiume. La lingua ufficiale è il tedesco; l’italiano è la loro seconda lingua e non preoccuparti se sentirai parlare una lingua diversa, sicuramente è il Walser, il loro dialetto alemanno.
Vaduz, come citato sopra la sua capitale, si trova lungo la riva destra del fiume Reno, ed ospita il castello e i musei del Principe.

Non preoccuparti che non c’è solo il castello del Principe da vedere, anzi lo potrai ammirare dalla strada perché al momento non è visitabile.
Altri posti del Liechtenstein che ti consigliamo di visitare sono:

Das Städtle
La Das Städtle è la via principale di Vadus, fulcro del centro cittadino. Questa strada caratterizzata da un lungo corso potrai ammirare tra negozi e locali, edifici con stili architettonici differenti, incluso il quartiere governativo e il municipio, ma troverai e non potrai non ammirare la bellissima scultura di bronzo a grandezza naturale di un cavallo in tre pose differenti.

Kunstmuseum Liechtenstein
Il Kunstmuseum Liechtenstein traducibile come Galleria Nazionale d’Arte è un museo comprendente diverse opere artistiche.

Cattedrale di San Florin
La Cattedrale di San Florin è la principale chiesa cittadina e sede dell’arcidiocesi di Vaduz.
Quello che caratterizza la chiesa sono le tre navate e la torre con quattro piccoli orologi sulle facciate, tutte in stile neogotico.

Castello di Vaduz
Il Castello di Vaduz appartiene alla famiglia reale dal lontano 1712, ma solamente dal 1938 divenne residenza ufficiale.
Il castello sorge su un promontorio appena sopra la capitale, ma come accennato qualche riga sopra, non è aperto alle visite turistiche. Solamente una volta all’anno, in occasione della festa del principato, i giardini vengono aperti ai sudditi per permettere di prendere parte alla messa svoltasi all’interno della Cappella privata dove al termine si potrà assistere a dei “principeschi” fiochi d’artificio.
Ma se proprio volete rimanere in zona Castello e scoprire altre terre vicine, potete sempre prendere la via per il bosco di faggi sul Grüschaweg e raggiungere l’antico villaggio walser di Triesenberg, leggermente più in alto.
Lungo la via vi assicuriamo che non vi stancherete, anzi, vi appariranno squarci naturali che permetteranno di farvi ammirare finestrelle sulla Valle del Reno.

Gasthof Löwen
Il Gasthof Löwen è un hotel/ristorante. Qui potrete aspirare un’atmosfera particolare.
Vi starete chiedendo che cosa ci sarà di diverso in questo hotel/ristorante?
E’ un edificio antico con interni molto interessanti dove potrai anche trovare come pezzo d’arredo un vecchio e grosso torchio in una delle salette in pietra perfetta per le vostre cene private e se avete intenzione di passare la notte, potrete decidere di optare per una camera vista castello.
E il cibo? Non ti preoccupare, potrai degustare prodotti tipici del Principato ed in estate avrai anche la possibilità di gustarti il tuo pasto in terrazza e godere a pieno della vista che ti regalerà il posto.

Museo degli sci
Durante l’inverno le montagne del principato del Liechtenstein offrono ottime stazioni per gli amanti degli sport invernali e non solo in quanto potrai optare per una visita al museo degli sci dove sono racchiusi più di cento anni di storia di questo sport.

Museo della posta e dei francobolli
Non sei amante degli sci e degli sport invernali, potresti sempre decidere di far visita al museo della posta e dei francobolli.
Il museo è ricco di francobolli che illustrano tutta la storia filatelica del principato.
Se siete dei veri intenditori e degli amanti di francobolli, questo è il posto giusto e siamo sicuri che ci rimarrete per diverso tempo e sicuramente la giornata passerà in un lampo.
Il museo contiene una grandissima quantità di francobolli esposti, anche di pregio.
Il museo è aperto non solamente agli amanti dei francobolli, ai visitatori, ma è aperto anche ai bambini con laboratori di ceralacca e di inchiostro divertente e voi potrete visitarlo senza preoccuparvi dei vostri figli.

Vecchio ponte
Il principato ospita diversi ponti in legno, oramai sostituiti con ponti di cemento, ma se fate visita a Sevelen in Svizzera, troverete l’unico ponte rimasto fra quelli che nel secolo collegavano la capitale con la città.

Balzers
Il comune di Balzers è uno dei diversi comuni che formano il principato. Balzers è il quarto in ordine di popolazione.
Anche il questo comune puoi trovare un castello, il castello di Burg Gutenberg del XIII ed un museo, aperto al pubblico con una Cappella visitabile ed un roseto.
Il castello sorge su una collina raggiungibile grazie alla Burgweg ed è il castello meglio conservato del principato.

Eschen
Eschen è la cittadina inebriante, conosciuta per il Pfrundhaus edificio in uso come show room per gli artisti locali e per la Cappella della Santa Croce.
S hai voglia di camminare, ti consigliamo di metterti in marcia per circa mezz’ora, a seconda del tuo passo e godere di Eschen in tutta l’area circostante.
Non dimenticarti di far visita alla frazione di Nendeln, villaggio noto per le opere di ceramica, dedicando la tua giornata ad un tour sull’arte di questo mestiere tra forni e attrezzi.

Lo scrigno del modo vi augura buon tour!

 

Categoria: Blog

Lo scrigno del mondo di Veneta Servizi s.r.l. - Piazza Vittoria, 5 - 35043 Monselice (PD) - P.IVA 03639440282
Tel 0429 782316 - Fax 0429 783118 - Privacy Policy - Sito realizzato da Futuramaonline