Piazza Vittoria, 5 - Monselice (PD)    

India

L’India è tra le più grandi nazioni del mondo, seconda dopo la Cina in fatto di popolazione.
Qui troverai ben ventidue lingue ufficiali, ma oltre a queste, ancora oggi si parlano 200 linguaggi non ufficiali e dialetti che ne provano il mosaico etnico, risultato delle diverse civiltà che si sono avvicendate sul suo territorio.
Etnismo a parte, all’interno del territorio Indiano convivono aree a forte vocazione rurale e altre in cui sono presenti grandi industrie di innovazione tecnologica.

Lo sai che l’India è divisa in 28 stati e 7 territori divisi creati in base a criteri linguistici e non geografici?
La popolazione e la superficie di queste entità amministrative variano in modo notevole, pensa che alcuni sono più grandi e molto popolosi rispetto a gran parte dei paesi europei.

Himalaya, meta di turismo spirituale e degli appassionati di alpinismo; Delhi capitale federale in mezzo alle pianure e dove puoi assistere a varie cerimonie lungo il fiume Gange e il fiume Yamuna.
Deseri; Jainpur, Jodhpur, Udaipur, Bikaner le grandi città; l’immensa Mumbai, capitale finanziaria e sede dell’industria cinematografica – Bollywood- e Goa.
Goa è un piccolo stato affacciato sul mar Arabico con bellissime spiagge ed incredibili tramonti. Meta frequentata dal turismo giovanile già ai tempi in cui fu scoperta dagli Hippies.
Nella regione più orientale del paese con carattere rurale si trova Calcutta che con i suoi oltre 14 milioni di abitanti, è la città più popolosa al mondo.

India, terra di meravigliosi templi induisti, di foreste tropicali e di estese lagune.
Nata nella valle dell’Indo cinquemila anni fa, il pese vanta una lunga storia di tradizioni, monumenti, riti e religioni ancora intatti.

I grandi stupa (monumenti buddhisti) che celebrano i monumenti salienti della vita del Buddha; i templi scavati nella roccia e le pitture murali di Ajanta ed Ellora, ma ancora il tempio del Sole a Konarak a forma di grande carro; i sontuose palazzi del re Moghuls.
Agra con il suo monumento più famoso del mondo il Taj Mahal, il sogno si marmo, un gesto eretto in memoria di una sposa amatissima, o come il Forte dove l’imperatore morì prigionieri del suo stesso figlio.
Khajuraho con i suoi templi di pietra, interamente scolpiti a formelle o ancora Jaipu con il palazzo dei Venti città rosa, un palazzo-illusione che si assottiglia verso l’alto come una quinta di teatro.

Se vuoi andare in India, pensala come a un mondo a parte, diverso, che da solo può offrirti un mondo antico che conserva millenni di storia, di arte e di cultura; un mondo così permeato di religiosità che fa dei suoi Dei e delle loro cerimonie religiose una presenza costante nella propria vita.

 

Categoria: Blog

Turismo Eventi Congressi S.r.l. s.u. - Piazza Vittoria, 5 - 35043 Monselice (PD) - P.IVA 04332580283
Tel 0429 782316 - Fax 0429 783118 - Privacy Policy - Sito realizzato da Futuramaonline